5 segnali che sei uno spirito libero

Ti consideri uno spirito libero?

In questo articolo condividerò con te le 5 caratteristiche di uno spirito libero.

Tante persone dicono che Spiriti Liberi si nasce, non si diventa.  

Sono d’accordo, ma credo anche che tutti noi, quando nasciamo, siamo degli spiriti liberi.

Il problema è che con il passare degli anni, veniamo programmati dalla società, dalla scuola, dai media, dai genitori, dagli amici, dal lavoro… e quello spirito libero che una volta era vivo dentro di noi… piano piano… va a morire.

Molte persone fanno morire completamente quella “fiammella” interiore, abbandonando i propri sogni e conformandosi all’interno di una società malata e disfunzionale.

Altre persone invece, mantengono accesa quella “fiammella” e decidono di non conformarsi.

Queste persone sentono che c’è qualcosa di più dalla vita.

vogliono creare una vita libera… degna di essere vissuta.

Queste 5 caratteristiche che condividerò con te, ti aiuteranno a capire se quella “fiammella” da Spirito Libero è ancora accesa dentro di te, oppure no!

Direi di non perdere altro tempo… ed iniziare!

Se preferisci guardare il video anziché leggere l’articolo, eccolo qua! Altrimenti continua a leggere 😉

 

 

Vediamo insieme le 5 caratteristiche di uno spirito libero:

 

1) HAI UN FORTE DESIDERIO DI INDIPENDENZA

Ci sono tantissime persone nel mondo che hanno bisogno di ricevere indicazioni, di seguire delle regole ben precise, degli schemi.

Hanno bisogno di essere guidate da altre persone, magari dal proprio capo, dai propri genitori, dal proprio partner, dai propri amici e dalla società…

Invece, uno spirito libero, è esattamente l’opposto.

Uno spirito libero ha un forte desiderio di indipendenza: fisica, emotiva e spirituale.

L’unica guida che segue, è quella interiore.

Ascolta il suo cuore, il suo intuito. Segue quel GPS interno che lo porta sulla strada giusta, a prescindere dal giudizio delle altre persone.

2) HAI UN FORTE DESIDERIO DI VIAGGIARE E DI ESPLORARE IL MONDO.

Uno spirito libero è consapevole che il suo tempo su questa terra, è limitato.

Ma che allo stesso tempo, questo mondo ha tanto da offrire. Ci sono tantissime cose affascinanti da esplorare: culture, paesaggi, città, stili di vita, persone, avventure, esperienze, cibi, tradizioni…

Uno spirito libero non può concepire l’idea di rimanere nel paese dove è nato per il resto della sua vita, senza mai “mettere il naso fuori”  ed esplorare il mondo. 

Vuole aprire gli occhi, allargare i suoi orizzonti, espandere la sua mente… e diventare un cittadino del mondo.

Ecco… uno spirito libero non è un cittadino Italiano, Francese, Indiano o Argentino… ma è un cittadino del mondo. Non conosce confini… ma vede tutto il mondo come casa sua.

Non è un caso se molti spiriti liberi sono dei gran viaggiatori, dei nomadi digitali o delle persone che appena hanno qualche giorno libero, prenotano un biglietto aereo e partono!

3) LA LIBERTA’ E’ UN TUO VALORE FONDAMENTALE.

Una delle più grandi priorità di uno Spirito Libero, è appunto, la libertà.

Vuole creare uno stile di vita che gli possa permettere di fare ciò che vuole, quando vuole e come vuole.

Libertà di viaggiare, Libertà di vivere dove vuole, di organizzare il suo tempo come desidera, di lavorare quando vuole, di frequentare le persone che vuole, di fare ciò che ama.

O magari la libertà di camminare a piedi nudi… di vivere su una spiaggia… di farsi i capelli biondi…. di avere un orecchino al naso,  di vestirsi come gli pare… senza dover dare spiegazioni a nessuno.

 

 

4) NON SEI FATTO PER UN QUALSIASI LAVORO.

Ci sono molte persone che riescono a fare un qualsiasi lavoro, anche se non gli piace. Riescono a lavorare in un’azienda, in una fabbrica o in un ufficio per 20, 30 o 40 anni, senza lamentarsi troppo. Fanno il loro lavoro, prendono il loro stipendio a fine mese, e tirano avanti.

Uno spirito non riesce a fare un lavoro che non gli piace, per troppo tempo.

C’è letteralmente un’opposizione della sua anima, nel fare un lavoro che non lo rende felice.

A volte può avere un’opposizione fisica (con dolori o addirittura malattie) a volte un’opposizione mentale (con ansia o depressione).

Il corpo cerca in tutti i modi di comunicare un messaggio molto chiaro: “Non sei fatto per questo!”

Al contrario, uno spirito libero ha bisogno di condividere con il mondo i suoi talenti, le sue passioni, le sue predisposizioni naturali.

Sà di avere dei doni dentro di sé, che deve condividere con il mondo.

Magari deve fare arte, deve creare, deve aprire una propria attività, deve ispirare, deve aiutare altre persone, deve condividere…

Deve manifestare con il mondo esterno, ciò che è dentro di sé. Facendolo diventare il suo lavoro e la sua carriera, così da esprimere a pieno le sue potenzialità e guadagnare facendo ciò che ama.

Questo è quasi un bisogno primario per uno spirito libero. Perché qualsiasi compromesso lavorativo, gli tarperà le ali e lo farà soffrire.

E’ facile farlo? assolutamente no. Molto spesso, nella nostra società, è necessario fare dei compromessi.

Io ad esempio per diversi anni ho dovuto lavorare nel mondo alberghiero, in giacca e cravatta e con un sorriso di plastica, per guadagnarmi da vivere. Ma dentro di me sapevo che questo lavoro non faceva per me.

E’ stato un compromesso che ho dovuto fare per qualche anno, fino a quando sono riuscito a creare un mio business online, che oggi mi permette di fare ciò che amo, di aiutare altre persone e di avere uno stile di vita libero.

Se ti consideri uno spirito libero ma sei intrappolato in un lavoro che non ti piace e che non senti tuo.  Sappi che è normale fare dei compromessi. Ma allo stesso tempo non buttar via questi anni preziosi,  inizia a capire come puoi creare un lavoro che ti possa rende veramente libero.

5) NON TI SENTI PARTE DELLA MASSA.

Uno spirito libero non è una persona convenzionale. Non gli piace adattarsi ed uniformarsi alla massa e a ciò che fanno tutte le altre persone.

Si sente diverso.

Anche se in fondo in fondo sa che siamo tutti uguali.

Sente di avere una personalità ed uno stile unico… e desidera creare uno stile di vita che possa rispecchiare a pieno se stesso e la sua autenticità.

Questo unicità porta molti spiriti liberi a trascorrere del tempo di qualità con se stessi, in solitudine.

Magari a riflettere, a pensare, a creare, a leggere, a scrivere, a dipingere o fare arte.

Gli capita molto spesso di essere giudicato da altre persone, di essere considerato diverso. Quasi come se ci fosse qualcosa in lui di sbagliato.

Ed essendo una persona sensibile, si chiede: “C’è veramente qualcosa in me che non va? o è la società che è completamente impazzita?”

In fondo in fondo uno spirito libero sa qual è la risposta giusta. Nonostante si senta diverso e non si sente parte della massa…

 

Sa che non c’è nulla di sbagliato in lui. Sa di essere una persona unica, speciale ed irripetibile.

Uno spirito libero si rispecchia pienamente nella famosa frase del filosofo Krishnamurti, che dice:

 

“Non è segno di salute mentale, essere ben adattati ad una società profondamente malata.”

 

E’ consapevole del fatto che viviamo in una società malata, disfunzionale, e non ha nessuna intenzione di adattarsi ad essa.

Uno spirito libero è consapevole che le persone che hanno avuto un impatto positivo nel mondo, sono persone che non si sono adattate alle regole della società.

I più grandi scrittori, scienziati, inventori, imprenditori, artisti, poeti, pittori, filosofi… sono delle persone che non si conformano con la massa.

 

Sono persone che vanno controcorrente.

Persone che pensano in modo differente, e vivono in modo differente.

Uno spirito libero sa che l’unica strada da seguire… è quella del suo cuore.

Anche se a volte non è facile da seguire e può essere tortuosa, sa che questa è la strada della verità.

La strada della libertà.

 

Queste erano le 5 caratteristiche di uno spirito libero.

 

Che dici, sei anche tu uno spirito libero? 🙂

 

Se vuoi approfondire, ti consiglio di leggere il mio E-book: Freedom Lifestyle

 

Ti spiegherà come puoi girare il mondo, lavorare ovunque e creare la tua libertà.

 
clicca qui per scoprire di più: https://goo.gl/QnhWB8
Un abbraccio,
Gabri