Diventare nomadi digitali partendo da zero, in 3 passi

Diventare nomadi digitali è diventata ormai una vera e propria ambizione, tra i giovani e non solo. 

Prima di tutto, chi sono i nomadi digitali? Sono delle persone con una filosofia di vita in comune: sentirsi liberi.

E’ un trend in continua crescita che ti permette sostanzialmente, di lavorare in qualsiasi posto desideri.

“Quelli che girano il mondo, lavorando ovunque grazie a Internet” , è la definizione data da www.nomadidigitali.it,  un sito web dedicato proprio a questo nuovo tipo di lavoratori. All’interno  potete trovare consigli, idee, piattaforme per cercare lavoro e tante storie vere, raccontate da persone come voi, che credevano in questo progetto e sono riuscite a realizzare il loro sogno.

Con questo nuovo stile di vita, potrai gestire il tuo lavoro autonomamente,  adattando gli orari di lavoro alle esigenze della tua routine, ma ricordati che si tratta sempre di un lavoro reale, ed è vietato trascurarlo. Non pensare che diventare un nomade digitale voglia dire lavorare poco ed essere sempre in vacanza. Al contrario,spesso mi ritrovo a lavorare per tante ore al giorno davanti al computer, anche ad orari assurdi.  

Ma per essere liberi, essere disposti a qualche sacrificio sarà un prezzo assolutamente ragionevole, non credi? 

 

Quello che vorrei fare oggi, è condividere con te i tre passi fondamentali per diventare un nomade digitale. Sono consigli che ho ricavato ripercorrendo un po quello che è stato il mio percorso e pensando a quello che farei ora, se dovessi ripartire da zero. 

Il primo passo è:

  1. FARE CHIAREZZA   

    E’ essenziale, prima di intraprendere una carriera online, chiarire che cosa vuoi fare. Esistono migliaia di strade diverse da poter percorrere, tantissimi mestieri fra cui scegliere. Puoi pensare di fare lo scrittore, di diventare web manager, blogger,  puoi decidere di voler aprire un e-commerce, o di diventare un esperto SEO. Ci sono davvero tantissimi mestieri che potresti svolgere sfruttando le tue capacità.

    Se cerchi qualche idea, ti consiglio di leggere la mia guida e-book “The Freedom Lifestyle”  , nella quale ho elencato tutte le varie opportunità per intraprendere questo percorso e potrebbe esserti utile per capire quale lavoro può essere adatto a te. 

    E’ una guida che ho scritto con l’intento di aiutarti a capire quale potrebbe essere la strada per creare la tua libertà.

     Una volta che avrai deciso su che cosa basare il tuo business online, il secondo passo sarà

  2. FORMARTI  

    Per poter avviare la tua carriera nel settore che hai scelto, naturalmente sarà necessario imparare a far bene il tuo lavoro. Esistono tantissimi corsi, sia online che offline, ma se non puoi permetterti un corso di formazione, non preoccuparti. Puoi leggere dei libri riguardo agli argomenti che andrai a trattare, fare delle ricerche approfondite su google o se conosci qualcuno che si occupa di quel settore, puoi chiedere direttamente delle informazioni.

    Secondo il mio parere e la mia esperienza personale, il metodo migliore, dopo i corsi di formazione ovviamente, rimane la lettura. Leggi tutti i libri migliori che trovi su quella specifica categoria, prendi appunti e studia e metti in pratica ciò che impari. Vedrai che acquisirai tante informazioni in poco tempo. 

    Quando avrai individuato l’opportunità che fa al caso tuo, e ti sarai formato, rimane il terzo step.

  3. LAVORARE GRATIS   

    So che potrà sembrarti una perdita di tempo, offrire i tuoi primi lavori creati con impegno e sacrificio, ad altre persone, ma sarà un’esperienza decisiva per la tua carriera. 

    Lavorare gratis per qualcuno che ha più esperienza di te, è una vera fortuna.

    Ti aprirà la porta per raggiungere grandi traguardi. Credimi, alla fine, tu offrirai un servizio e loro ricambieranno facendoti assorbire i loro concetti e punti di vista, che saranno estremamente utili per la tua crescita professionale. Questo guadagno, ti accorgerai con il tempo, soprattutto all’inizio, sarà molto più prezioso dei soldi.

    Questi sono i tre passaggi che mi sento di consigliarti per poter diventare, nel giro di sei mesi/un anno, un nomade digitale partendo da zero. 

Naturalmente, come ogni mestiere, anche questo non è adatto a tutti. Non tutte le persone sono interessate a girare il mondo e lavorare online. Ma se senti che questo stile di vita fa al caso tuo, è importante che ci metti passione e  voglia di metterti in gioco! 

Spero che questi consigli possano esserti utili per creare un nuovo stile di vita. Entusiasmante e soprattutto, libero.

E ricorda: 

“Non rinunciare mai a un sogno solo perché ci vorrà tanto tempo per realizzarlo. Il tempo passerà comunque!”

Se hai qualsiasi domanda o dubbio su come diventare nomade digitale, lascia un commento qui sotto!

Un abbraccio, 

Gabri